Gallette del marinaio - Panificio Canale
16434
page-template-default,page,page-id-16434,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-7.8,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.4,vc_responsive
 

Gallette del marinaio

Sono il “pane” che i marinai si portavano sulle loro barche quando si assentavano più giorni per andare a pesca. La loro principale caratteristica è infatti di mantenersi a lungo inalterate.

Ingredienti:

250 gr di farina 00

12 gr di lievito di birra messo in un mezzo bicchiere di acqua tiepida con un pizzichino di zucchero

Procedimento:

Impastare la farina e l’acqua aggiungendo ancora circa mezzo bicchiere di acqua, si deve ottenere una pasta abbastanza soda da poter essere stesa con il matterello.

Far riposare la pasta per 40’ coperta con una salvietta. Preparare due gallette tirandole col matterello ad uno spessore di circa 1 cm. Far riposare ancora per 40’.

Forate le gallette con una forchetta ed infornare a 220°c per 30’.

Raffreddare, chiudere in un sacchetto e mettere in frigo.